Home

Caro Sal... Te ne sei andato in silenzio, triste per la perdita di Pat ma anche contento di riunirti a lei, dopo una vita vissuta insieme... Era l’aprile del 1974 quando ti conobbi a Philadelphia con Maurizio Andolfi. Con il tuo libro “Famiglie e Terapia della famiglia” appena pubblicato, tornai a Roma per rivederti il 24 maggio, presso il Centro di Terapia Relazionale da Cancrini. Un’emozione che ha lasciato un segno nella mia vita. Mai avrei pensato di diventare oltre tuo allievo anche tuo amico. Ci ritrovammo a scorrazzare per Roma di notte cantando al “Cabanon” il folklore argentino di Atahualpa Yupanqui e a visitare i Nuraghi e i resti punico-romani in Sardegna. E tu, sorpreso di poter fare il bagno a novembre... Due mesi passati con te a Roma assetati del tuo sapere e poi ancora convegni e congressi, in tutte le parti del mondo. San Pietro ti ha dato una vita lunga perché potessi stare ancora più con noi e noi abbiamo bevuto alla tua fonte fino alla fine. Sei stato un padre e un nonno accogliente e di un umanità straordinaria. Faccio fatica a scegliere, tra le miriadi di immagini, quelle che voglio richiamare in queste parole scritte, tra i tanti momenti condivisi lungo la nostra vita, con Pat, Marianne, Manuel e poi Lola. La visita ai giardini di Monet vicino Parigi o a Bracciano al castello degli Odescalchi, o perdendoci tutti quanti insieme per le vie, in lunghe passeggiate davanti ai tuoi occhi curiosi. Racconterò del tuo cruccio di non essere ancora nonno. Era un desiderio così forte che nell’ 84 lasciasti lo studio per incontrarti con me e Stefano allora tredicenne in viaggio per il Messico. Sorpreso e affascinato dalla sua passione per le Timberland, ti fermasti, comprasti e gli regalasti un paio di quelle scarpe di cui in seguito parlò per molto tempo. Ma tutto ciò non era sufficiente per colmare i tuoi desideri... A New York, Manuel aveva appena 7 mesi, lasciasti ancora tutto per incontrare noi tre, in hotel. “Quando incontri un bambino piccolo, non lo devi guardare negli occhi subito, altrimenti si nasconde dietro il volto della madre; lascia che lui prenda il suo tempo per avere confidenza con la tua immagine”. In seguito lo hai lasciato gattonare nel tuo studio mentre improvvisavamo un pranzo cinese, accarezzandolo e solleticandolo, come, a partire da lì, hai fatto, ad ogni incontro... Nell‘anno 1995 rimanesti con noi nella Scuola Romana di Psicoterapia Familiare e fu anche l’occasione per visitare e viaggiare per l’Italia con tuo fratello venuto, su tuo invito, da Israele. La sera al ristorante, il “Ciak” di Trastevere, davanti ad una saporita Fiorentina avvenne il rituale. Manuel ti nominò ufficialmente Suo nonno e Anahi, figlia di Cecilia, nominò nonno tuo fratello... Manu ha ancora nella sua camera, attaccato alla parete, il contratto firmato da te nel quale dichiaravi di essere diventato ufficialmente suo nonno... Ormai eri nonno e non potevi più tornare indietro... E fu così che poi diventasti nonno per davvero e lasciasti New York per Boston per stare vicino a lei, la tua amata nipotina. Passarono molti anni ancora e Manu improvvisato mago ti faceva i trucchi di magia davanti al tuo sguardo divertito e meravigliato. Lui suonava la chitarra, Marianne cantava e tu e Pat insieme vi lasciavate cullare. Il detto, l’utile delle tue esperienze negli incontri ufficiali, facevano sempre di te il nostro maestro. Il non detto, il dilettevole, è raccolto in queste poche righe che si stingono con le lacrime che accompagnano i miei ricordi. Ti abbiamo amato tutti. Didatti, ex allievi e allievi ora e ti ameremo per sempre.
Ciao Sal.

Carmine, Marianne, Manuel, Lola.
Monica Valeria i Didatti gli ex allievi e gli allievi tutti


OPEN DAY
Il Modello Sistemico Relazionale Simbolico Esperienziale
della Scuola Romana di Psicoterapia Familiare
Prof. Carmine Saccu
4 ottobre, 8 novembre, 6 dicembre 2017 ore 18.00 / 20.00
Roma - via Reno 30c
> Programma

13 ottobre, 4 novembre, 9 dicembre 2017 ore 18.00 / 20.00
Cagliari - Via Sonnino 195
> Programma


All'attenzione di Psicologi, Medici e Psichiatri
Sono in corso i colloqui di selezione per la
Specializzazione in Psicoterapia Familiare
Presso le sedi di
Roma, Napoli, Cagliari, Crotone e Avellino


16 novembre 2017 ore 9,30 / 13,30
Scrivere un colloquio
Presentazione del libro di Luca Vallario
Napoli -
Ordine Psicologi Campania, P.tta Serao 7
>
Programma

18 novembre 2017 ore 8,30 / 18,80
Il "lutto"... tra la vita e la morte
Giornata di studio
Roma -
Università Pontificia Salesiana, Piazza dello'Ateneo Salesiano 1
Aula J.Vecchi

>
Programma
     > Scheda di iscrizione

24 novembre 2017 ore 9,30 / 13,30
Deutero, le meteore e Dio
Presentazione del libro di Carmine Saccu
Napoli -
Ordine Psicologi Campania, P.tta Serao 7
>
Programma

24 novembre 2017 ore 14,30 / 17,30
Open Day - Il processo terapeutico
Prof. Carmine Saccu
Napoli - Corso Umberto I 365
> Programma

2 dicembre 2017 ore 9,00 / 17,30
Famiglie migranti tra miti e identità:
modelli culturali e familiari che si incontrano.
Seminario didattico
Lamezia Terme - Centro Medico G Italia, via degli Oleandri 8
> Programma
     > Locandina


Gioco d'azzardo patologico
Individuo - Famiglia - Istituzioni

Presso la Scuola Romana di Psicoterapia Familiare è attivo il Centro Clinico per le Dipendenze Gioco d'azzardo patologico.
Responsabile Dr Ugo Corrieril
> Gioco d'azzardo patologico

Borse di Studio Sedi di Napoli ed Avellino
La Scuola Romana di Psicoterapia Familiare mette a disposizione n. 2 Borse di studio dall'importo di 1200 euro ciascuno a favore degli allievi che si iscrivono per l'anno 2017 al Training Quadriennale in Psicoterapia Familiare presso le sedi di Napoli ed Avellino.
I vincitori delle Borse di Studio, da utilizzare esclusivamente per il pagamento di quota della retta di partecipazione al primo anno di Corso, saranno sorteggiati entro il 30 Gennaio 2017.
Per dettagli, contatta: srpf.napoli@srpf.it


   Iscrizioni al Corso di Specializzazione in Psicoterapia Familiare
Cari colleghi sono in corso i colloqui di selezione per la Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Familiare per l’anno 2018.
A Roma si effettueranno tre incontri di training al mese dalle ore 9.00 alle ore 17.30 per 11 mesi i giorni fissati sono: venerdì, sabato e domenica.
Per la sede di Napoli , Cagliari e Crotone le lezioni di training si svolgeranno su tre giorni mensili comprendente il venerdì, sabato e domenica una volta al mese per 11 mesi.
Il modello è sistemico relazionale simbolico esperienziale con la partecipazione dei bambini dei ragazzi e degli adolescenti in terapia in un contesto trigenerazionale e spesso con la famiglia allargata.
Per le informazioni relative alle lezioni teoriche, i seminari e tirocini clicca qui

                                              Aperte le iscrizioni al Corso di
                               Mediazione dei conflitti e cura delle relazioni
                                        in ambito penale, sociale e scolastico

Il Corso di Formazione in Mediazione dei conflitti e cura delle relazioni colloca nel paradigma sistemico-relazionale la sua cornice teorica di riferimento ed è finalizzato all’acquisizione di competenze specifiche nell’ambito della cultura e della pratica della mediazione, in particolare nei settori penale, sociale e scolastico.
Obiettivo del corso è formare mediatori in grado di gestire i conflitti nei diversi contesti, valorizzandone gli aspetti costruttivi ed evolutivi (anche mediante la loro riparazione) e promuovendo la cura delle relazioni.
> Ulteriori dettagli

Il Modello
La Scuola segue un modello sistemico-relazionale-simbolico-esperienziale che valorizza l’individuo nei suoi sistemi interpersonali di riferimento. Nella formazione le linee dell’epistemologia sistemica e dinamica convergono in uno spazio teorico e clinico che esplora la persona del terapeuta e la relazione evolutiva con la famiglia.
> Chi siamo

Scuola di Psicoterapia Familiare
La Scuola Romana di Psicoterapia Familiare è formalmente riconosciuta, con DM 24/10/94 dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), (dl 15 Maggio 1997 n. 127), a svolgere attività di formazione per la Specializzazione in Psicoterapia di Medici e Psicologi.
La Scuola ha lo scopo di formare Specialisti preposti a svolgere interventi di carattere clinico nei loro aspetti preventivi, diagnostici, terapeutici e riabilitativi secondo una prospettiva sistemico relazionale.
> Scuola di Psicoterapia Familiare

Scuola di Mediazione Familiare
In una cornice di profondi cambiamenti che interessano la famiglia e le istituzioni ad essa connessa si inserisce la figura del Mediatore Familiare. Nelle situazioni che attengono alla separazione, al divorzio e alla famigliari costituita in cui emergono problematiche conflittuali, il Mediatore Familiare viene scelto dai due coniugi comefigura neutrale e competente per creare uno spazio protetto di ascolto, al di fuori del circuito giudiziario, per raggiungere una soluzione del contenzioso.
La scuola si propone di fornire ai partecipanti apprendimenti centrati sulle premesse teoriche dell’epistemologia sistemico-relazionale, e l’acquisizione di competenze tecniche e metodologiche proprie della Mediazione Familiare.
> Scuola di Mediazione Familiare

Scuola per Assistenti Sociali
La scuola è rivolta ad Assistenti Sociali iscritti all’Albo Professionale. Obiettivo della scuola è quello di offrire agli Assistenti Sociali la possibilità di una lettura sistemico relazionale dei contesti istituzionali nei quali sono chiamati ad operare. L’ottica sitemico relazionale assume, come campo di osservazione, l’individuo non come unità isolata, ma come parte di un tutto dinamico. L’attenzione dunque è posta sia alla persona che ai sistemi relazionali di cui fa parte. L’ottica sistemico-relazionale propone un metodo particolarmente valido per le esigenze professionali degli assistenti sociali.
> Scuola per Assistenti Sociali

Corsi di Formazione
La scuola mantiene l’attenzione su differenti aree tematiche relative alla operatività dei Servizi Sanitari e dei Servizi Sociali ed allo sviluppo di modalità relazionali funzionali nei diversi contesti di vita degli individui.
Individuo, Coppia, Famiglia e Istituzioni, così come l’infanzia, l’adolescenza, l’età adulta e la senescenza costituiscono aree di indagine ed approfondimento teorico-clinico e possono costituire il supporto alla realizzazione di corsi mirati alle esigenze che si manifestato in specifiche realtà ed organizzazioni di vita.

> Programma dei corsi

Seminari ed eventi
Seminari, workshop e altri eventi formativi nelle diverse sedi della Scuola Romana di Psicoterapia Familiare. Personalità italiane e straniere partecipano insieme ai didatti della Scuola agli incontri orientati alla presentazione di temi attuali nel campo della psicoterapia o di aree tematiche ad essa pertinenti.
> Programma dei seminari


 

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Home | Chi siamo | Attività didattiche | Docenti | Sedi | Documentazione | Servizi | Informativa su cookie e privacy
Scuola Romana di Psicoterapia Familiare © - SRPF Srl - Via Reno 30 - 00198 Roma - Cod. Fiscale 03340130586 - P.Iva 01185841002 Web design: Cliccaquì