Docenti
< Roma     < Avellino     < Cagliari     < Crotone     < Napoli

Maria Rupil
rupil1@virgilio.it

Psicologa, iscritta all’Albo degli Psicologi del Lazio.
Esperto in mediazione familiare.
Dottore in Servizio Sociale - Facoltà di Scienze della Formazione.
Corso di formazione quadriennale in Psicoterapia Relazionale, presso l’Istituto Italiano di Psicoterapia Relazionale di Roma.
Training di formazione sulla Sandplay Therapy e Psicologia Junghiana.
Supervisione individuale: Dott.ssa R. Ammann, didatta del C.G.Jung Institut di Zurich.
Supervisione individuale Dott.ssa A. Navone, Presidente International Society S.T. membro didatta Associazione Italiana S.P.T. e membro A.I.P.A.
Processo individuale a carattere analitico, Dott.ssa R. Ammann.
Scuola di “Formazione per Formatori” della S.R.P.F. (biennio)
Accreditata come formatore dall’Ordine Nazionale A.A.S.S.
- Socio fondatore nel 1987 del C.S.P.R. (Centro Studi di Psicologia Relazionale). Il Centro svolge attività clinica, di studio e ricerca nell’ambito della comunicazione e delle relazioni umane. Già Presidente anni 1997-2003, attualmente nel C.D.
- VicePresidente dal 2005 dell’Istituto per la Mediazione Familiare ONLUS – I.s.M.e.S.
- Didatta per la S.R.P.F. nei corsi di Mediazione Familiare e di Counseling, nei corsi per Assistenti Sociali/Educatori nell’ottica sistemica, nel corso di Psicologia Giuridica e nei corsi di specializzazione in psicoterapia per le lezioni teoriche. (Roma e altre sedi).
- Supervisore di tirocini. Responsabile dell'area di supervisione per la Mediazione Familiare.

Entra nel mondo professionale  attraverso la progettazione e realizzazione della prima esperienza di “Casa Famiglia” a Venezia rivolta a minori istituzionalizzati.  Per anni in qualità di coordinatore di  Servizio Sociale, presso la UILDM, lavora a contatto con minori affetti  da Distrofia Muscolare e con le loro famiglie;  queste prime esperienze sono l’incipit  per lo sviluppo  di un pensiero che la vede curiosa delle connessioni tra “ realtà psichica e realtà sociale”.   Interessata  alle  diverse matrici di pensiero che stanno alla base dei percorsi di  cambiamento  insiti nelle fasi evolutive del ciclo vitale, rivolge  un’attenzione particolare al funzionamento dei sistemi complessi (organizzazioni istituzionali), alle storie delle famiglie multiproblematiche e alle loro possibili collusioni. Ha approfondito le manifestazioni dei processi di elaborazione del lutto.
Nel tempo l’attività professionale prosegue e si articola confrontandosi, in particolare, con l’area della tossicodipendenza, della devianza e dell’affido extrafamiliare.

A partire da un progetto con la Pretura di Roma (uff. Giudice Tutelare) negli anni 89/92  per la realizzazione di un Servizio di prevenzione per le coppie in situazioni conflittuali, si avvicina al disagio dei figli connesso al conflitto genitoriale, attenzione che si sostanzierà, anni dopo, nell’impegno culturale ed operativo nel campo della Mediazione Familiare. Interessata  allo sviluppo delle risoluzioni alternative delle controversie familiari anche connesse alle  successioni ereditarie.
Ha collaboratocome mediatore sociale al Progetto “Sostenere la Comunità di  Rignano Flaminio” (Scuola Olga Rovere). Tavolo interistituzionale Regione - Provincia di Roma.
E’ stata relatore (area mediazione) nei corsi tenuti dalla Camera Minorile di Cosenza G.M. ai fini della Formazione Professionale permanente per gli Avvocati.  Partecipa come docente a Corsi di formazione per mediatori, svolge attività di  mediazione e di supervisione. Da anni si occupa di Mediazione Penale Minorile collaborando ad un Progetto sperimentale con i Servizi della Giustizia Minorile di Roma. E’ impegnata  nell’attivazione di interventi  che si pongono a contrasto dei processi di vittimizzazione.
E’ stata Membro del Comitato Scientifico del Ministero della Giustizia - Dipartimento Giustizia Minorile – Roma (anno 2007).

Nel campo della formazione ha collaborato con Istituzioni Universitarie e ha svolto attività come docente a contratto nella Scuola diretta a fini speciali per Terapisti della Riabilitazione, presso la II Università di Roma “Tor Vergata” e nella Facoltà di Scienze della Formazione presso la Libera Università Maria Assunta di Roma.
Effettua collaborazioni con l’Università La Sapienza di Roma, Facoltà di Sociologia, Corso di laurea Scienze e Tecniche di servizio sociale attraverso incontri legati alla supervisione e alla mediazione familiare.  
 
Impegnata da molti anni in attività di supervisione individuale e di supervisione istituzionale.

Recenti incarichi in qualità di supervisore:
Progetto: “Centro specialistico semiresidenziale per trattamento della psicopatologia” Azienda USL di Rieti.
Progetto 286, Provincia di Roma - Centro Giustizia Minorile Roma per Comunità - Minori Stranieri.
Progetto di  Supervisione per l’Ufficio Esecuzione Penale Esterna di Viterbo.

Relatore a Convegni/Seminari.
 
Pubblicazioni.

 


 
Home | Chi siamo | Attività didattiche | Docenti | Sedi | Documentazione | Servizi | Informativa su cookie e privacy