Docenti
< Roma     < Avellino     < Cagliari     < Crotone     < Napoli

  Romana Giulia Colantonio
rcolantonio@alice.it

Poche note di vita

Sin dalla nascita ho fatto esperienza di passar da una parte all’altra e cercar di con-tenere più aspetti.
Sono nata in Sardegna da genitori ciociari; trasferita a pochi mesi ho vissuto in diverse province del Lazio; ho incontrato Roma nella mia adolescenza e ci sono rimasta fino ai primi anni di lavoro: anche qui ho tenuto insieme un impiego pubblico, che mi ha aiutato nello svincolo, e l’inizio della professione; ho poi sposato un calabrese e mi sono trasferita in Calabria, facendo definitivamente la scelta di “essere” una psicologa psicoterapeuta; i figli calabresi mi hanno regalato il senso di metter radici più profonde, pur continuando a lavorare oltre che in Calabria anche in altre parti d’Italia, più spesso a Roma.

Formazione

Mi sono laureata in Psicologia nel 1978 presso l’Università “La Sapienza” di Roma, facoltà di Magistero.
Nel 1982 ho conseguito una prima specializzazione clinica quadriennale per la consulenza e la psicoterapia individuale e di gruppo secondo i modelli della Gestalt e dell’Analisi Transazionale, presso l’Istituto di Ricerca sui Processi Intrapsichici e Relazionali (IRPIR) di Roma, diretto dal Prof. Pio Scilligo; ho continuato la formazione attraverso un biennio di supervisione clinica presso lo stesso istituto, col Prof. Scilligo.
Nel 1984 ho iniziato la formazione sistemico-relazionale presso l’Istituto di Terapia Familiare di Roma, diretto dal Prof. Maurizio Andolfi, completando il training quadriennale: i miei formatori furono il Dott. R. De Bernard e il Dott. P. Menghi nel primo biennio e il Prof. M. Andolfi e il Prof. C. Saccu per il secondo. Ho ripreso la supervisione clinica diversi anni più tardi, nel 1994,. col prof. Carmine Saccu, nella Scuola Romana di Psicoterapia Familiare (S.R.P.F) e dal 2002 ha iniziato il biennio della Scuola di Formazione dei Formatori per didatti di terapia familiare, organizzato dalla S.R.P.F.

Attività

Sono psicologa psicoterapeuta libero-professionista.
Sono iscritta all’Albo Professionale degli Psicologi della Regione Calabria dal 1989; ho ottenuto il riconoscimento dell’attività psicoterapeutica nel novembre 1994.

Attività clinica

Svolgo l’attività di psicoterapeuta individuale, di gruppo e di famiglia, mettendo insieme le due anime, umanistico esistenziale da un lato e sistemico-relazionale dall’altro.
La scelta di dedicarmi interamente all’attività libero-professionale ha comportato due scelte e due separazioni: dal lavoro impiegatizio prima, che mi ha consentito per 4 anni di mantenermi autonomamente nella formazione; e dall’attività di psicologa presso due Équipe Psico-Medico-Socio-Pedagogiche del territorio cosentino per circa 10 anni: lasciando questi lavori ho dovuto abbandonare l’idea della sicurezza e accettare quella del rischio, per seguire un bisogno di realizzazione. Anche in questo forse sono stata aiutata dall’impronta lasciata dalla mia nascita.

Attività scientifica e didattica

Sono didatta nella Scuola Romana di Psicoterapia Familiare, sede di Crotone, dal 2005 e dallo stesso anno sono Socio Ordinario Clinico della Società Italiana Terapia Familiare (SITF)
Dal 1989 collaboro con l’Istituto di Formazione e Ricerca per Educatori e Psicoterapeuti (IFREP) di Roma, diretto dal Prof. P. Scilligo e, dopo la sua morte, dalla Prof.ssa S. Bianchini, sia nella Scuola per Educatori che nella Scuola Superiore in Psicologia Clinica, riconosciuta con Decreto MURST 20.3.98 per la formazione in Psicoterapia.
Sono Presidente dell’ Associazione Argo di Cosenza dal 1996, in cui opero come formatore, supervisore e coordinatore di progetti in collaborazione con enti e istituzioni.

L’associazione ARGO, nata nel 1996, non ha fini di lucro. Interviene in campo socio-culturale e formativo per la promozione del benessere, utilizzando un approccio centrato sulla visione dinamica dello sviluppo intrapsichico e relazionale dell’uomo. I suoi interventi vertono principalmente su attività di ricerca psicosociale; formazione rivolta a bambini e ragazzi, con finalità di tipo preventivo e di orientamento; formazione e supervisione rivolta ad operatori, insegnanti, educatori in genere. L’Associazione organizza un Master Biennale di Counselling Socio-Educativo in collaborazione con U.P..S. e IFREP; un Corso biennale di Mediazione Familiare in collaborazione con la S.R.P.F. Collabora inoltre con l’Università della Calabria (UNICAL), il Ministero della Giustizia (CGM-CZ) numerosi Istituti Scolastici.

In particolare ho coordinato il gruppo di lavoro dell’Associazione Argo formato da circa 10 esperti prima (a.s. 2000) nel Progetto di Ricerca Intervento “Sistema Orientamento”, gestito dall’Associazione Argo su convenzione dell’UNIVERSITÀ’ DELLA CALABRIA, e realizzato in 8 Istituti Superiori della Calabria; poi (a.s. 2002-2003/a.s.2003-2004), nell’ambito dell Progetto “ORACOLO” dell’UNICAL, finanziato nel Programma Operativo Nazionale (MIUR e U.E.) "Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione" 2000-2006 Misura III.5 -Azione orientamento - AVVISO n. 4384/2001, la realizzazione della prima e la seconda annualità dell’azione “Formaorienta”, attraverso laboratori di orientamento rivolti agli allievi di 9 istituti superiori della Regione Calabria.
Dal marzo 2005 ho svolto la funzione di Direttore del Corso di Counselling Socio Educativo organizzato dall’Associazione Argo accreditato presso il CNCP e riconosciuto dalla Regione Calabria con Decreto Regionale n. 965 del 02.02.2005.
Mi sono interessata di supervisione istituzionale dal 1997.
Citerò alcuni degli interventi realizzati.
Come esperta dell’Associazione Argo:
ho realizzato progetti di supervisione in co-conduzione al Centro contro la violenza alle donne “Roberta Lanzino” di Cosenza; agli operatori della “Città dei Ragazzi” di Cosenza.

A titolo individuale:
nel 2003/2004, attraverso convenzione col Ministero della Giustizia, Dip. Dell’Amm. Penitenziaria, Provveditorato Reg. della Calabria, ho partecipato con una consulenza co-condotta di 80 ore complessive ad un’ attività di ricerca-intervento relativa alla supervisione del Gruppo di Osservazione e Trattamento della Casa Circondariale di Cosenza, prevista – in via sperimentale – nel Progetto “Pandora” promosso dall’Istituto Superiore di Studi Penitenziari del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria in collaborazione col prof. Concato dell’Università di Firenze.
Ho collaborato con la Dott.ssa M. Rupil, su incarico del prof. Avallone dell’Università “La sapienza” di Roma, facoltà di Psicologia 2, al “Progetto “Sostenere chi sostiene”, promosso dal Centro Giustizia Minorile del Lazio: in co-conduzione abbiamo realizzato una supervisione al gruppo delle assistenti sociali Ufficio Servizi Sociali Minorili di Roma e una consulenza organizzativa allo staff di direzione dello stesso Ufficio, per un totale di circa 80 ore fra la fine del 2008 e il 2010.
Ho prestato servizio in qualità di professore a contratto a tempo determinato presso la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario dell’UNIVERSITÀ’ DELLA CALABRIA

Pubblicazioni

ottobre 1985: relazione al 2° Congresso Italiano di Analisi Transazionale (Bologna) dal titolo: “Bambini e processi di idealizzazione e specularità” Transazionale (Bologna), relativa ad una ricerca condotta nell’ambito dell’IRPIR, in collaborazione con la Dott.ssa M.T.Tosi, basata sulle teorie di H. Kohut.

febbraio 1993: comunicazione al 1° Convegno di Studio della Società Italiana di Psicologia e Psicoterapia Relazionale (Taormina) dal titolo: “Famiglia interna ed Istituzione-famiglia: linguaggio sistemico e transazionale a confronto”.

aprile 1994: articolo scritto in collaborazione con la Dott.ssa P. Bisciglia e pubblicato sulla rivista “Polarità”, Vol.8, n°1, 65-77, dal titolo: “Supervisione al lavoro d’équipe: linguaggio sistemico e transazionale a confronto.”

Maggio 1995: “Ci si può addestrare all’empatia?” quaderno n.1 della Scuola per Educatori Professionali dal titolo “L’educatore professionale: una esperienza formativa”.

maggio 1996: relazione sul tema “Prevenzione alla Devianza Giovanile” pubblicata negli atti del II Convegno Nazionale Operatori CIC “Scuola e Servizi sociosanitari: promuovere insieme la salute”(Gizzeria Lido, 2.3.4.maggio 1996).

dicembre 1997: “La trama e l’ordito nella tela della comunicazione: lento processo di costruzione della solidità di un gruppo di lavoro” Bollettino IRRSAE Calabria, Anno IX, n. 5-6 monografico dal titolo “Progettualità collegiale”, dedicato alla ricerca-intervento “La progettualità collegiale dei Consigli di Classe” realizzata nel 1997 dall’Istituto con la partecipazione sia di personale interno che di esperti esterni.

aprile 1998: in collaborazione con la Dott.ssa Bisciglia P. e la Dott.ssa Fiorita A., “Riflessione sul rapporto adulto adolescente”, atti del Convegno Nazionale Società Italiana Analisi Transazionale 1998; la relazione sintetizza la metodologia di attuazione e alcune considerazioni relative all’esperienza di formazione rivolta ad insegnanti e genitori del Liceo Scientifico di Rogliano (CS) nell’A.S. 1994.’95.

24.25 e 26 ott.2002: in collaborazione con le Dott.sse A. Fiorita e P.Bisciglia, presenta al IV Congresso Nazionale di Orientamento alla Scelta un poster dal titolo “Progetto Sistema Orientamento”

Novembre 2005: in collaborazione con la Dott.ssa Bisciglia, “La Comunicazione Interpersonale nel contesto scolastico: un itinerario formativo”, Didattica e Didattiche Disciplinari. Quaderno per la nuova scuola secondaria. Quaderno di didattica 2. Pellegrini Ed. CS

2005: in collaborazione con la Dott.ssa P.Bisciglia:”Due chiavi di lettura per la costruzione di una contesto di…domanda di supervisione” in G. Concato, L. Culla Mariotti, Supervisione per operatori penitenziari, Franco Angeli, MI

23 e 24 settembre 2010 nell’ambito del seminario: “LA COPPIA, VECCHIE E NUOVE CONFIGURAZIONI E….” organizzato dalla Scuola Romana di Psicoterapia Familiare a Roma in collaborazione col Dott. Nicola Capozza “Coppie: continuita’ e discontinuita’ nella storia familiare ovvero “il mosaico del tempo grande”

 

 


 
Home | Chi siamo | Attività didattiche | Docenti | Sedi | Documentazione | Servizi | Informativa su cookie e privacy